Far crescere i gigli in vaso

(The Garden gennaio 2014)
T
raduzione di Mariangela Barbiero

Molti gigli (Lilium) crescono meglio in contenitore e volendo possono anche essere collocati in giardino, per un maggior effetto naturale. Gli ibridi asiatici di taglia più piccola sono tra i più facili; solitamente hanno la corolla rivolta verso l'alto, ma non hanno profumo. Gli ibridi orientali e a tromba sono profumati e crescono fino a 2 m e, se piantati nel loro vaso in piena terra, creano accenti verticali nell'aiola. Le specie possono essere più difficili, invece L. regale e L. speciosum in vaso sono perfetti.

 


Nelle zone più umide è consigliabile piantare
i bulbi su uno strato di ghiaia (vedi box),
aiuta a migliorare il drenaggio.

Molte giardinerie mettono in vendita i gigli a Capodanno, ma è l'autunno il periodo migliore per piantarli o rinvasarli. Se li mettete in contenitore, piantate gruppi di almeno tre bulbi. Scegliete un vaso profondo e ampio abbastanza da sistemare i bulbi a 5 cm di distanza l'uno dall'altro.

Per lo più i gigli si adattano al terriccio universale, ma meglio sarebbe usare una miscela in parti uguali di buona terra da giardino e terriccio per acidofile, a cui aggiungere un concime a lenta cessione. Gli ibridi asiatici radicano dalla base del bulbo e hanno bisogno di essere piantati a una profondità doppia rispetto all'altezza del bulbo stesso. Molte altre cultivar di gigli radicano dallo stelo e perciò devono essere piantate a una profondità anche tre volte la loro altezza.
Accertatevi che le piante siano ben annaffiate durante la crescita e date ogni 15 giorni un concime liquido ad alto tasso di potassio. I bulbi possono essere rinvasati ogni due anni, e negli anni in cui non vengono rinvasati vanno concimati in superficie a primavera. Alla nostra latitudine (Italia settentrionale) molti gigli in vaso sono perfettamente resistenti al gelo. Fate attenzione alla crociera del giglio, il principale parassita.

 

Criocera del giglio

 

 

www.rhs.org.uk
Per saperne di più, cercare "Lilies in pots" (Gigli in vaso) nel sito dell'RHS.